domenica 12 gennaio 2014

Sarà mica matematica 26


È la prima puntata di Sarà mica mate del 2014.

A questo punto chi non si metterebbe a giocare con il numero 2014? Come dite? Ah, d’accordo. Be’, io l’ho fatto. Un po’ come quando da bambino, durante i viaggi in auto con i miei genitori, giochicchiavo con i numeri di targa delle macchine davanti alla nostra.

Come dite? Molto meglio distrarsi con i giochini sul cellulare? Sarà. Ne potremmo discutere. Ma preferisco passare ai quesiti che sono saltati fuori giocando con il 2014. Vi chiedo solo uno strappo alla regola. Il fatto è che non ho trovato nessun quesito geometrico con il 2014, abbiate pazienza: questa volta solo quesiti numerici.


Il primo

Alcune date si possono comporre usando le cifre dell’anno, magari cambiate di ordine, per scrivere mese e giorno. Ad esempio il ventitre gennaio del 2013 si può scrivere 23/01/2013.

La domanda è: quali sono le date di questo tipo che capiteranno nel 2014?

Sì, chiedo l’elenco completo. Ma non c’è da spaventarsi: non sono poi tante.



Il secondo

Se si gioca con il numero 2014 può venire in mente di tentare qualche divisione. Limitiamoci ai divisori a una cifra. Cioè proviamo a dividere 2014 per 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, e 9.

Trascuriamo la divisione per 0 (sono tentato di chiedere “cosa fa” 2014:0, ma avrò pietà di voi e ve lo risparmio).

Ci si accorge facilmente che alcune divisioni hanno resto zero. Sono le divisioni per 1, 2, 4, 5 e 8 (provare per credere). In questo caso sono le meno interessanti, possiamo trascurare anche queste.

Ci sono poi divisioni che non hanno, e non possono avere, resto zero. Il risultato è un numero con infinite cifre dopo la virgola. Sono le divisioni per 3, 6, 7 e 9.


Ora, ho due domande. 


La prima, per chi vuole fare meno fatica, è: qual è la cifra decimale numero 2014 (cioè la duemilaquattordicesima cifra dopo la virgola) nel risultato delle divisioni per 3, 6 e 9?


La seconda, per chi vuole farsi più muscoli al cervello (e non raccontate al vostro prof di scienze che ho detto una cosa del genere) è: qual è la 2014esima cifra dopo la virgola nella divisione 2014:7?


Come sempre bisogna spiegare la propria risposta.


Avevo un terzo quesito ma, quando ho cercato di anticiparlo ai secondini, quelli sono insorti. Pare che due quesiti siano più che sufficienti. Allora il terzo lo metto da parte per il 2015.

Per le soluzioni dei due quesiti di questa puntata, invece, non serve aspettare tanto: solo un paio di settimane. La scadenza ufficiale è infatti il 26 gennaio.


Buon 2014!

8 commenti:

giovanna ha detto...

Bella prima del Sarà mica mate del 2014, prof.
Mi pare giusto il grado di difficoltà, nel pieno rispetto della relatività :-)
Grazie,
a presto,
g





Davide Bortolas ha detto...

Già, anche in questo caso si cerca di fare di necessità virtù :-D

Alunni 2b (Daniele,Riccardo,Nicolò e Michele) ha detto...

Come si fa a scrivere le soluzioni dei problemi? La prego di rispondere.

Davide Bortolas ha detto...

Daniele,Riccardo,Nicolò e Michele,
la cosa più semplice sarebbe consegnarmi le risposte a mano su un foglio di carta. Siccome però non siete alunni di una "mia" classe e nemmeno della "mia" scuola, forse sarebbe un po' scomodo. :-) (A proposito: da dove scrivete?)

Esclusa la prima opzione, potete scegliere tra altre due possibilità:
1) scrivete un commento (proprio come quello al quale sto rispondendo) nel quale date le vostre risposte. Io lo leggerò di sicuro. Potrei poi decidere di non pubblicarlo ma le vostre risposte mi saranno certamente arrivate e ne terrò conto.
2) Mandate una mail con le vostre risposte all'indirizzo davidebortolas@libero.it.

Allora aspetto le vostre risposte, eh?

giovanna ha detto...

Daniele,Riccardo,Nicolò e Michele (che sono della scuola secondaria di primo grado di Govone), si sono informati anche da me su come inviare le soluzioni. Gli ho giusto suggerito di lasciare il commento dal prof Davide.... Stasera hanno lasciato in un commento anche da me le loro risposte.
Sono stati bravi e ho promesso di pubblicarle sul post-soluzioni :-)
a presto, prof!
g

Davide Bortolas ha detto...

Bene! Ho visto il vostro scambio di commenti. Alla fine hanno dunque scelto di mandare le risposte a te (qui non ne sono arrivate).
Ma che rispondano da te o da me poco importa, direi. Quello che importa, e che fa davvero piacere, è che abbiano deciso di partecipare.

Per essere onesto: speravo mi mandassero le loro risposte perché i "miei" alunni non alzano un dito, qui. Cioé: un paio di dita si sono alzate ma niente di più!

Comunque, Daniele,Riccardo,Nicolò e Michele, vi faccio fin da ora i miei complimenti, aspetto di leggere le vostre risposte dalla prof Giovanna e vi invito a partecipare anche alle prossime puntate. Avanti così :-)

Grazie anche a te, prof Giò, e a prestissimo :-)

giovanna ha detto...

ohia ohia...
anche le nostre dita (non tante) si alzano solo dopo ripetute ''preghiere''.
Io ho deciso allora di provare ancora a farli lavorare! Solo un po', va'...:-)
g

Alunni 2b (Daniele,Riccardo,Nicolò e Michele) ha detto...

Grazie anche a lei Prof. Davide. Speriamo che le nostre soluzioni siano esatte. Parteciperemo volentieri anche alle prossime edizioni. A presto!! :-)