sabato 26 novembre 2011

Un tesoro nella rete, puntata 4

In questo articolo non c'è niente che ho scritto io, solo collegamenti a siti esterni. Se ti chiedessi cos'è mai 'sta roba, che senso ha, potresti andare a leggere l'introduzione alla prima puntata.


Il comizietto. A cosa serve?
La cosa importante tuttavia è che ci sia uno studio fine a se stesso: per scoprire il mondo, per ricercare la bellezza, per giocare, perché sì. Senza questo studio non c’è modo di sperare in qualche novità.

Natura e matematica.  Perimetro o non perimetro?
Un'importante differenza tra la misura di un oggetto e l'oggetto della misura. 

Un Radiologo. Dolcissima.
Anche io a 14 anni sognavo a occhi aperti. Quando guardavo avanti, a ciò che mi avrebbe riservato il futuro, vedevo tante cose: l’uomo che sarei voluto diventare, il modo in cui sarei invecchiato giorno dopo giorno e altro ancora di cui adesso tacere è bello.

2 commenti:

A. monsurro ha detto...

prof ma non mette più il nuovo gioco matematico????

DavideB ha detto...

Lo metto, lo metto, un po' di pazienza, perdincibacco.
Ecco, l'ho messo.