mercoledì 7 luglio 2010

Eravamo io, Frankoviak, Benjamin...

Maurizio Crozza imita Antonino Zichichi. Quest'uomo è il mio terrore (Zichichi, non Crozza): ho degli incubi terribili in cui uno studente mi dice davanti a tutti: "Prof, lei spiega come Zichichi!".

Va bene, lo ammetto: questo è un post buttato lì tanto per finire in ridere e salutare, che vado al mare. Anzi vado all'oceano. Forse torno.

0 commenti: